MagnificaWeb Siti

 

Brevetto EOLAS e
la modifica ActiveX di Internet Explorer

11 Aprile 2006

Ancora 2 mesi (cioè fino a giugno 2006) per aggiornare il modo di inserimento dei plugin nelle vostre pagine HTML e non aver problemi con Internet Explorer.
In seguito alla causa per il brevetto EOLAS, Microsoft sta per cambiare il modo in cui sono inseriti i controlli ActiveX in Internet Explorer. Questo è quello che è riportato in un recente post del MS Security Response Center:

...until an Internet Explorer update is released as part of the June update cycle, at which time the changes to the way Internet Explorer handles ActiveX controls will be permanent.

Aggiornamento del sistema

Ecco cosa cambierà con questa funzionalità:

Quando si utilizzerà un tag applet, object o embed per inserire un plugin in un documento HTML, quel plugin non permetterà alcuna interazione da parte degli utenti finché il plugin non sarà attivato con un click. Questo procedimento è chiamato da Microsoft: "Attivazione dei controlli ActiveX".

Nel caso del plugin Flash, significa che il filmato Flash non funzionerà finché l'utente non l'attiverà cliccandoci sopra.

Immagine che mostra un filmato Flash da attivare prima di poterlo usare

Questa modifica sarà distribuita in Internet Explorer 6 attraverso gli Aggiornamenti di Sicurezza di Windows e sarà inclusa in Internet Explorer 7.

Come si può evitare?

Per aggirare questo comportamento, che secondo me minerebbe in maniera pesante l'usabilità di qualsiasi sito web, si possono inserire i vostri filmati Flash attraverso JavaScript. Uno dei modi più semplici è quello di utilizzare il comodissimo SWFObject di Geoff Stearn (potete trovare la mia recensione completa di questo metodo sempre su MagnificaWeb).

Ricordate che anche tutti i vecchi siti web che utilizzano i tag object o embed per inserire filmati Flash saranno affetti da questo nuovo comportamento di Internet Explorer (che nonostante non sia il miglior browser in circolazione è tuttora il più utilizzato con una percentuale di utilizzo di oltre l'80%)
Anche i filmati Quicktime inseriti nei vostri siti web saranno affetti da questa patch di Microsoft Internet Explorer. Fortunatamente Apple ha rilasciato un nuovo script per ovviare a questi cambiamenti.

Se volete evitare problemi con i vostri siti web passati e futuri, vi consiglio di modificare il modo in cui sono inseriti i plugin nelle vostre pagine (o almeno siate pronti a farlo). Un buon inizio è l'utilizzo di SWFObject.


 

Ricevi tutte le news tramite RSS
© 2005-2017 MagnificaWeb. Tutti i diritti riservati.